Guardare porno rende ciechi? “Alle donne fa annebbiare la vista”

Pubblicato il 11 Giugno 2012 - 18:19 OLTRE 6 MESI FA

NEW YORK – Più o meno dall’età della pubertà si sente ripetere la leggenda metropolitana: guardare porno rende ciechi. Adesso una ricerca del Groningen Medical Centre in Olanda, finita su LiveScience, tenta di dare le prove e restringe il rischio alle donne.

Guardare porno riduce le capacità visive, almeno per qualche istante, secondo gli studiosi che hanno preso in esame le cortecce visive di 12 donne in pre-menopausa durante la visione di film hard. Quando le scene si facevano troppo esplicite e dunque dai preliminari si passava a sesso orale o rapporti completi, le scansioni hanno rivelato che molto meno sangue arrivava alla corteccia visiva primaria.

I processi cerebrali si rallentano dunque, la vista si annebbia ci dicono gli scienziati e “non importa sapere se una porta è gialla o verde perché non serve concentrarsi, sappiamo cosa sta accadendo”, spiega Gert Holstege, urologo al Groningen ed team leader della ricerca.