William e Kate, il Guardian: “Tra gli invitati l’ex torturatore del Bahrein”

Pubblicato il 28 Aprile 2011 21:01 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2011 15:18

ROMA – Alle nozze “del secolo” tra William di Galles e Kate Middleton ci sarà anche l’ambasciatore a Londra dell’emirato del Bahrein, e la sua presenza potrebbe suscitare imbarazzi e polemiche.

Il quotidiano Guardian rivela sul suo sito Internet che Sheikh Khalifa Bin Ali al-Khalifa, prima di intraprendere la carriera diplomatica, tra il 2005 e il 2008 è stato capo dell’Nsa, l’Agenzia per la sicurezza nazionale dell’emirato.

L’organizzazione umanitaria Human Rights Watch sostiene di avere accertato che dalla fine del 2007 diversi detenuti sono stati soggetti a percosse e torturati anche con scariche di corrente elettrica. Tali pratiche, secondo le testimonianze raccolte da Hrw, hanno avuto come teatro proprio gli uffici della Nsa.

Un portavoce della Casa reale britannica ha detto che al matrimonio sono stati invitati tutti capi missione dei paesi con cui il Regno Unito intrattiene relazioni diplomatiche.