Antonio Capuozzo è morto, ha vinto lo scudetto con il Pescara Calcio a 5 ed era Nazionale

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Gennaio 2020 17:37 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2020 17:37
Antonio Capuozzo è morto, ha vinto lo scudetto con il Pescara Calcio a 5 ed era Nazionale

Antonio Capuozzo in una foto dai social

MONTESILVANO – Grave lutto per il mondo del calcio a 5 italiano. Antonio Capuozzo, ex portiere del Pescara Calcio a 5, è morto a 40 anni la scorsa notte. E’ stato trovato senza vita nella sua automobile, vicino alla sua abitazione di Montesilvano. Nel corso della sua prestigiosa carriera da giocatore di calcio a 5, Antonio Capuozzo ha vestito le maglie del Pescara Calcio a 5, dell’Acqua&Sapone e del Loreto Aprutino Calcio a 5.

Il momento d’oro della sua carriera da giocatore di calcio a 5 è stato con la maglia del Pescara Calcio a 5. Con questo club, Antonio Capuozzo ha vinto uno scudetto, due Coppa Italia e due Supercoppe Italiane. Queste prestazioni straordinarie con la maglia del Pescara Calcio a 5, gli hanno fatto guadagnare la convocazione nella Nazionale Italiana di Calcio a 5. 

Antonio Capuozzo non è stato solamente convocato in azzurro, ha avuto anche l’onore di esordire con la maglia della Nazionale Italiana di calcio a 5. Complessivamente, Antonio Capuozzo ha giocato tre partite con la maglia della Nazionale Italiana di Calcio a 5, confermandosi uno dei migliori portieri della sua generazione. 

Una volta resa pubblica la notizia della sua morte, tutto il mondo del calcio a 5 italiano lo ha ricordato con numerosi post pubblicati sui vari social network. Capuozzo era un giocatore amato sia dai suoi compagni di squadra che dagli avversari.