Antonio Cassano contro Stramaccioni: “La persona peggiore che ho incontrato”

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 maggio 2018 20:38 | Ultimo aggiornamento: 28 maggio 2018 20:38
Antonio Cassano contro Stramaccioni: "La persona peggiore che ho incontrato"

Antonio Cassano contro Stramaccioni: “La persona peggiore che ho incontrato”

ROMA – Andrea Stramaccioni è “la peggiore persona che ho mai incontrato nel mondo del calcio”. Lo ha detto Antonio Cassano in una lunga intervista a Sky in cui rivanga una vecchia lite avuta 5 anni fa con l’allenatore che lo volle all’Inter. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Di persone che non mi sono piaciute ne ho incontrate tante, ma lui…”.

Nel corso dell’intervista Cassano ha tracciato un bilancio della sua lunga carriera e, come sempre, si è scordato la diplomazia a casa. In cima alla lista dei cattivi pone Stramaccioni e racconta di un episodio in cui i due vennero alle mani.

Era la stagione 2012-2013 e Cassano era ai ferri corti con l’Inter. Colpa anche di un diverbio esploso dopo un allenamento e un botta e risposta tra i due proseguito negli spogliatoi: finì male, con una non convocazione del barese nell’incontro successivo e una multa.

“Non è stata una persona onesta, leale – ricorda Cassano – Ti diceva una cosa davanti e tante altre dietro. Raramente sono arrivato alle mani con qualcuno ma con lui fu giusto alzare le mani. Era una persona che non mi piaceva e continua a non piacermi, e non mi piacerà mai. Perché se una persona nasce quadrata non può morire tonda”.