Atalanta-Juventus 1-2, VIDEO gol e highlights finale Coppa Italia: secondo trofeo per Pirlo allenatore

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 20 Maggio 2021 - 07:53 OLTRE 6 MESI FA
Atalanta-Juventus 1-2, VIDEO gol e highlights finale Coppa Italia: secondo trofeo per Pirlo allenatore

Atalanta-Juventus 1-2, VIDEO gol e highlights finale Coppa Italia: secondo trofeo per Pirlo allenatore (Foto Ansa)

Atalanta – Juventus finisce 1-2: i bianconeri vincono la Coppa Italia. La quattordicesima della loro storia, il secondo trofeo per Pirlo da allenatore. Il video con i gol e gli highlights della finale mettono in evidenza la qualità tecnica dei singoli bianconeri: Kulusevski e Chiesa (autori dei due gol) ma anche un ritrovato Ronaldo.

Si trattava dell’ultima partita per Buffon con la maglia della Juve. E chissà se sarà stata anche l’ultima per Pirlo, o se la società confermerà il mister.

Atalanta – Juventus 1-2: la Juve vince la Coppa Italia numero 14

La Juventus ha vinto la Coppa Italia 2021. Nella finale di Reggio Emilia ha battuto l’Atalanta 2-1 (1-1 nel primo tempo). I gol nel primo tempo al 31′ di Kulusevski, al 41′ di Malinovskiy, nel secondo tempo al 28′ di Chiesa.

L’albo d’oro della Coppa Italia: in vetta c’è sempre la Juventus che con il trionfo al Mapei Stadium va a quota 14 trofei. Nove quelle conquistate dalla Roma, 7 quelle dell’Inter e della Lazio, 6 per il Napoli, a 5 con il Milan ci sono Torino e Fiorentina. A 4 la Sampdoria, a 3 il Parma.

L’ultima partita di Buffon con la Juve

Buffon che gioca l’ultima partita in bianconero, Chiesa che segna il gol della vittoria e del riscatto. Tra passato e futuro, sono i fotogrammi della serata del riscatto Juve. Pirlo fa festa a Reggio Emilia per la 14/esima Coppa Italia della Juve, vinta 2-1 in una finale tiratissima con l’Atalanta.  Dopo la Supercoppa è il secondo successo della stagione per il tecnico, esordiente assoluto, ma alla Juve vincere non e’ importante, è l’unica cosa che conta.

E allora la Coppa consola i 900 tifosi bianconeri presenti su 4.300 spettatori complessivi – vera novità della serata – e rende meno amara l’annata ma cambia di poco il bilancio della gestione Pirlo, per il futuro. Ad aver vinto è l’abitudine alle finali della Juve.

Pirlo: “Io mi confermerei”

“Certo che mi riconfermerei, io amo allenare questa squadra”. Andrea Pirlo festeggia così nel modo migliore il suo compleanno. “E’ stata una finale degna di questo nome e finalmente con il pubblico. Avevamo la voglia di vincere, ci siamo ricompattati dopo una stagione non buonissima. Abbiamo meritato. Queste vittorie non possono cancellare gli alti e bassi della stagione”.