Benevento, trova portafoglio di Pippo Inzaghi e glielo restituisce

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Gennaio 2020 16:43 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2020 16:43
Benevento, trova portafoglio di Pippo Inzaghi e glielo restituisce

Benevento, Pippo Inzaghi nella foto Ansa

BENEVENTO – Favola a lieto fine a Benevento. Come racconta corrieredellosport.it, una signora ha trovato il portafoglio di Pippo Inzaghi nel parcheggio di un supermercato in via Pietro Nenni, lo ha portato ai carabinieri che poi hanno provveduto a restituirlo all’allenatore del Benevento.

La signora si è comportata da cittadina modello e non si è fatta affascinare nemmeno dal fatto che il portafoglio, pieno di soldi, appartenesse ad un campione del mondo del calcio. 

Pippo Inzaghi è in cerca di rilancio dopo aver fallito in Serie A sulle panchine di Milan e Bologna. L’ex attaccante del Milan ci sta riuscendo perché il suo Benevento sta dominando il campionato italiano di calcio di Serie B con ben dodici punti di vantaggio sul Pordenone secondo in classifica. Inzaghi ha anche quindici punti di vantaggio sul Crotone e 17 su Virtus Entella e Cittadella. 

Inzaghi ha iniziato la sua carriera da allenatore al Milan. Nel 2012 ha allenato gli Allievi, l’anno successivo la Primavera ed infine ha esordito in prima squadra nel 2014. Dopo la fine rovinosa dell’esperienza al Milan, si rimette in gioco sulla panchina del Venezia in Serie C.

Inzaghi vince il campionato di Serie C e disputa una grande stagione in Serie B dove riesce a classificarsi al quinto posto. Queste ottime prestazioni, gli permettono di essere ingaggiato dal Bologna in Serie A.

Sulla panchina dei rossoblù Inzaghi fallisce miseramente e viene esonerato per far posto a Sinisa Mihajlovic (che è ancora sulla panchina del Bologna). Così Inzaghi è costretto a ripartire nuovamente dalla Serie B dove sta facendo benissimo sulla panchina del Benevento.