Borussia Dortmund, sei calciatori dal barbiere senza mascherina: protocollo violato

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 4 Giugno 2020 15:18 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2020 15:18
Borussia Dortmund, sei calciatori dal barbiere senza mascherina: protocollo violato

Borussia Dortmund, sei calciatori dal barbiere senza mascherina: protocollo violato (foto Ansa)

DORTMUND (GERMANIA) – Non solo elogi per il “modello tedesco“.

La Bundesliga ha il grande merito di essere stata la prima a riprendere il campionato in sicurezza ma non sono tutte rose e fiori.

Anche il modello tedesco ha delle falle visto che alcuni calciatori hanno violato il protocollo di sicurezza anti coronavirus.

Ben sei calciatori del Borussia Dortmund hanno violato le regole per farsi tagliare i capelli dal famoso barbiere dei vip Winnie Nana Karkari.

Questi calciatori non sono andati al suo negozio ma lo hanno invitto nelle loro abitazioni.

Secondo quanto riportato dalla Bild, i calciatori in questione sono: Thorgan HazardAxel WitselRaphael Guerreiro, Manuel AkanjiDan-Axel Zagadou e Jadon Sancho.

Di Jadon Sancho abbiamo già parlato di recente per la sua presa di posizione pubblica sulla morte di George Floyd.

Sancho ha celebrato la sua tripletta nell’ultimo turno di Bundesliga con una maglia con la scritta: “Giustizia per George”.

Con questo messaggio, Sancho si è schierato al fianco della comunità afroamericana nella lotta contro il razzismo.

Torniamo alla violazione del protocollo da parte di questi calciatori.

Le prove le hanno fornite loro stessi in maniera maldestra.

Come si usa ora, tutti i calciatori hanno condiviso il loro nuovo taglio di capelli sui social network.

In queste immagini, né loro, né il barbiere indossavano la mascherina protettiva.