Calciomercato, girandola di portieri: Amelia al Milan, Curci al Genoa

Pubblicato il 19 Giugno 2010 8:53 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2010 8:54

Girandola di portieri in serie A: il Milan, salvo clamorosi colpi di scena dell’ultimo minuto, ha ingaggiato Marco Amelia, che arriverà martedì per sostenere le visite mediche e, successivamente, firmare il contratto.

Lo ha annunciato anche il direttore sportivo del Genoa, società titolare del cartellino del giocatore, Stefano Capozucca; quest’ultimo ha anche precisato la formula del trasferimento: prestito con diritto di riscatto. In sostanza, i rossoneri non spendono un euro.

Si libera la porta del Genoa, che andrà così ad affidarsi a Stefano Sorrentino. Ma il Chievo ha rifiutato l’offerta presentata dal club rossoblù di 2,5 milioni di euro e alcuni prestiti con diritto di riscatto. Lunedì – fa sapere calciomercato.com – altro incontro; intanto il Genoa si premunisce e potrebbe far tornare Rubinho.

Per il Chievo rimangono in piedi due piste: De Lucia o Rubinho, con quest’ultimo decisamente in pole position. Ma prima deve risolversi la grana Sorrentino E se le big si muovono poco, ecco che il primo colpo lo batte la Sampdoria, che prende Gianluca Curci dalla Roma in prestito.

Lasciando via libera a Marco Storari, che si accasa alla Juventus per circa 5 milioni di euro. Sarà lui – secondo calciomercato.com – il titolare della Vecchia Signora in assenza di Buffon. Sempre a proposito del club bianconero è ufficiale lo sbarco di Jorge Martinez a Torino come annunciato dallo stesso amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco. L’attaccante uruguaiano è costato alla Juventus circa 12 milioni.

Si allontana invece da Torino Milos Krasic: dopo l’ultimo incontro tra Beppe Marotta e gli emissari del Cska Mosca, proprietario del cartellino del giocatore, le parti sono rimaste molto distanti, non tanto nelle cifre (i russi chiedono 16 mln, la Juventus offre al massimo 15), quando nei rispettivi atteggiamenti, nonostante il giocatore serbo abbia da tempo espresso il proprio gradimento prioritario per la Juventus. Al momento la trattativa Krasic è congelata e la Juventus non busserà più alla porta del Cska, aspettando una chiamata dai russi.