Calciomercato Juventus: Caceres, Pizarro, Giovinco, Krasic; le notizie

Pubblicato il 10 Gennaio 2012 10:58 | Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2012 10:58

Sebastian Giovinco (LaPresse)

TORINO – Calciomercato Juventus: Caceres, Pizarro, Giovinco, Krasic; facciamo il punto sulle strategie da parte della società di Andrea Agnelli  per rafforzare la rosa durante la sessione di mercato invernale in vista degli impegni del prossimo anno calcistico. Andiamo a scoprire meglio i calciatori che interessano alla Juventus.

La Juventus sta cercando tre rinforzi, uno per reparto, per spiccare il definitivo salto di qualità nella seconda parte della stagione. L’obiettivo numero uno per la difesa è Martin Caceres del Siviglia. Il calciatore ha già vestito la gloriosa maglia della Juventus nel corso della gestione di Ciro Ferrara e sarebbe disposto a tornare volentieri a Torino.

Caceres è valutato 16 milioni di euro dal suo club. La cifra è molto alta e Beppe Marotta sta cercando di ottenere un prestito con diritto di riscatto a favore dei bianconeri senza l’obbligo del controriscatto a favore del Siviglia, club di Liga Espanola.

David Pizarro vuole lasciare la Roma. Il cileno non ha un buon rapporto con Luis Enrique e ha già fatto sapere al suo procuratore che vuole andare via dalla Capitale. Pizarro vorrebbe tornare a giocare in Cile ma potrebbe rimandare il suo ritorno in patria per un club blasonato come la Juventus. Non si sono problemi, invece, sull’accordo economico tra Roma e Juventus.

La Juventus sta lavorando a fari spenti per portare nuovamente a Torino Sebastian Giovinco. Il “folletto” del Parma ha fatto il definitivo salto di qualità nel corso di questa stagione segnando gol a grappoli e meritando la convocazione in Nazionale da parte di Cesare Prandelli.

In casa Juventus tiene banco anche il calciomercato in uscita. Marotta sta lavorando duramente per cedere Milos Krasic: il calciatore serbo ha mercato in Premier League e la sua cessione potrebbe fruttare dai dieci ai venti milioni di euro.

Il calciatore era stato offerto alla Roma ma la società giallorossa ha detto no; Krasic ha estimatori in Russia, Dinamo Mosca ed Anzhi, e in Portogallo, Benfica e Sporting Lisbona. Krasic era stato offerto anche al Siviglia, nella trattativa per Krasic, ma anche il club spagnolo non lo ha voluto.