Calciomercato Lazio, Pato in pole. Eder e Borini come alternative

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2015 18:33 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2015 18:34
https://www.blitzquotidiano.it/sport/calciomercato-lazio-alexandre-pato-tutti-i-dettagli-della-trattativa-2213566/

Pato nella foto LaPresse

ROMA – Lazio-Pato, prende quota la pazza idea: ora servono 8 milioni. Il San Paolo non eserciterà il diritto di riscatto per l’ex milanista, il Corinthians vuole venderlo: Lotito e Tare ci pensano in attesa delle risposte su Eder e Borini. Ne parla La Gazzetta dello Sport con Stefano Cieri. 

E se fosse Pato la sorpresa da regalare a Pioli per il preliminare di Champions? La Lazio ci sta pensando molto seriamente. L’accoppiata Lotito-Tare sta cercando un attaccante che faccia salire il tasso tecnico dell’organico. Borini resta l’obiettivo principale, ma il giocatore nicchia e il Liverpool lo sta trattando pure col West Ham che sarebbe pronto a versare 10 milioni di euro per assicurarselo. C’è poi Eder, opzione molto concreta visto che con la Samp si sta trattando la cessione di Radu.

Su Pato ci sono innanzitutto i dubbi legati alle condizioni fisiche anche se, da quando, nel gennaio 2013, è tornato in Brasile non ha più avuto problemi, giocando con continuità. È di proprietà del Corinthians che, all’inizio del 2014, lo ha ceduto in prestito biennale al San Paolo. Che ha un diritto di riscatto fissato a 14 milioni (uno in meno di quanto spese il Corinthians per prenderlo dal Milan). Il San Paolo ha già fatto sapere che non eserciterà questo diritto, così come lo stesso Corinthians preferirebbe non riprendere Pato al termine del prestito. Entrambi i club arbitri del suo destino, quindi, vedrebbero di buon occhio una sua cessione. Serve però una cifra tra i 6 e gli 8 milioni di euro (la somma andrebbe interamente al Corinthians, che però deve avere una sorta di via libera dal San Paolo). Un investimento non esagerato, ma neppure esiguo, sul quale la Lazio sta riflettendo.