Calciomercato Milan, Ibrahimovic: offerto triennale a grandi cifre

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Giugno 2015 14:08 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2015 14:10
https://www.blitzquotidiano.it/video/video-youtube-ibrahimovic-gol-kung-fu-mostra-tatuaggi-foto-2102611/

Ibra nella foto Ansa

MILANO – Calciomercato Milan, c’è l’offerta a Ibrahimovic.  Il club rossonero propone allo svedese un triennale da 6,5 milioni di euro a stagione. Il Milan sferra l’attacco a Ibrahimovic. Ne parla TgCom24 Mediaset.

Il club rossonero ha proposto allo svedese un triennale da 6,5 milioni di euro più bonus in base ai risultati che verranno raggiunti. Il costo del cartellino, invece, non sarebbe un problema perché l’attaccante ha ancora un solo anno di contratto con il Psg e non si va oltre i 15 milioni di euro. Sarebbe il grande regalo di Galliani a Mihajlovic. Piacciono anche Romagnoli e Baselli.

Lo svedese potrebbe così ripercorrere lo stesso cammino di Gullit, Donadoni, Shevchenko o Kakà, tornati al Milan per una seconda avventura, che non è mai stata brillante come la prima. Ibrahimovic in rossonero ritroverebbe Mihajlovic (per lui si attende sempre l’ufficialità del club di via Aldo Rossi: da oggi ogni giorno è quello buono) che ha avuto all’Inter tra il 2006 e il 2008 quando il serbo era il vice di Roberto Mancini. Le alternative allo svedese rimangonoMandzukic (attenzione alla Juventus) e Jackson Martinez. Più defilati Leandro Damiao e Falcao: il colombiano arriverebbe grazie all’aiuto del fondo di investimento Doyen Sports. 

Ma Silvio Berlusconi non si fermerà soltanto a Ibrahimovic. Il patron rossonero è pronto a investire 100 milioni di euro (70 di tasca sua; 30 provenienti dalle cessioni e dai risparmi degli ingaggi) e vuole accontentare Mihajlovic. Il sogno per il centrocampo è Kondogbia del Monaco, ma per il francese è alta la concorrenza dell’Arsenal. Si seguono Bertolacci (a metà tra Roma e Genoa), José Mauri e Baselli dell’Atalanta. Il pupillo di Sinisa è Soriano, che ha appena allenato alla Sampdoria. Per la difesa il tecnico serbo ha tre richieste: Kolarov del Manchester City, Maksimovic del Torino e Romagnoli della Samp. Ma attenzione anche a Dani Alves, in scadenza con il Barcellona a fine giugno. Sul brasiliano c’è mezza Europa (Manchester United su tutti). L’obiettivo è quello di costruire in casa in grado di lottare per i primi tre posti. il ritorno in Champions League, dopo due anni di assenza, è di vitale importanza.