Calciomercato Napoli, Mario Lemina in pole. Soriano-Milan

di redazione blitz
Pubblicato il 26 Agosto 2015 19:21 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2015 19:22
Mario Lemina

Mario Lemina in azione

NAPOLI – Concentrato sul debutto stagionale al San Paolo, domenica sera con la Sampdoria per la seconda di campionato, ma con la mente rivolta al mercato. Il Napoli è in un momento difficile perché la sconfitta con il Sassuolo ha lasciato il segno. Maurizio Sarri fa il pompiere, rassicura i suoi calciatori ed anche l’ambiente, soprattutto la tifoseria che ha mal digerito la prestazione di domenica scorsa in Emilia Romagna.

Il tecnico è convinto che con il passare del tempo i suoi schemi saranno finalmente digeriti dagli uomini che la società gli mette a disposizione. Non a caso oggi Sarri ha fatto allenare due volte la squadra, di mattina e di pomeriggio, ed in entrambe la circostanze la tattica è stata al centro dei lavori. Mentre la squadra si allena, il ds Cristiano Giuntoli continua a lavorare per definire uscite ed entrate. Ormai il tempo stringe, il mercato chiude i battenti lunedì prossimo.

Il Napoli deve al tempo stesso piazzare gli elementi in esubero (De Guzman e Zuniga prima di tutti) ed ingaggiare gli uomini giusti (almeno un difensore centrale ed un centrocampista) per rinforzare la rosa. Per domani Giuntoli ha in programma un incontro con il Marsiglia per parlare del ventiduenne centrocampista Mario Lemina. Sarà in ogni caso necessario battere la concorrenza della Juventus che pure ha messo gli occhi sul giovane francese. Oggi dell’ argomento ha parlato anche il nuovo allenatore dei francesi, Michel.

”Il futuro di Lemina? – ha detto in conferenza stampa – Va chiesto ai dirigenti, io posso solo dire se giocherà o meno la prossima gara”. Il Napoli, inoltre, continua ad interessarsi a Matias Vecino, in forza attualmente alla Fiorentina che sarebbe però contraria a privarsi del giocatore e che potrebbe cedere soltanto in presenza di un’offerta irrinunciabile che la società partenopea non sembra intenzionata ad avanzare. Sempre in tema di acquisti il Napoli non ha smesso di pensare a Roberto Soriano ed ha offerto alla Sampdoria 12 milioni di euro oltre al cartellino di Zuniga.

Zenga, però, non mostra alcun interesse per il colombiano e dunque la trattativa non sembra trovare sbocchi, anche perché Soriano avrebbe chiaramente detto di preferire eventualmente il Milan, dove ritroverebbe il suo stimatissimo ex allenatore Mihajlovic.

In tema di cessioni sembra imminente quella di De Guzman che dovrebbe finire al Sunderland. Sempre più sbiadita, invece, l’ipotesi di cessione di Koulibaly. Il Napoli se ne priverebbe solo per 15 milioni di euro, ma una simile proposta non è arrivata da nessuna società.