Calciomercato. Ronaldinho non torna vacanze, rischia esclusione club

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Dicembre 2014 8:44 | Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre 2014 8:44
Calciomercato. Ronaldinho non torna vacanze, rischia esclusione club

Ronaldinho nella foto LaPresse

MEXICO CITY – L’ex stella del Brasile Ronaldinho è stato minacciato di essere escluso dal suo attuale club messicano, il Queretaro, se non torna al più presto dalle vacanze per giocare la seconda partita della stagione.

L’ex giocatore di Psg, Barcellona e Milan ha ottenuto l‘autorizzazione ad andare negli Stati Uniti e in Brasile per sistemare alcuni affari personali tra la fine del torneo d’apertura 2014 e l’inizio del torneo di chiusura 2015, l’11 gennaio.

Ma il brasiliano sarebbe dovuto tornare due settimane fa. Nel frattempo, il Queretaro ha cominciato senza di lui la preparazione, l’8 dicembre, e giocato diverse partite amichevoli, l’ultima delle quali martedì scorso contro il Guadalajara.

”Se Ronaldinho non arriva la prossima settimana, noi prenderemo una decisione. Lui ha già perso gran parte della preparazione e nessuno è al di sopra delle regole” ha minacciato il direttore sportivo del club Joaquin Beltran.

Il présidente del Queretaro Arturo Villanueva ha assicurato che se Ronaldinho non si presenterà in tempo, ”prenderà qualcun altro”. Ronaldinho, 34 anni, aveva destato sorpresa a settembre firmando due stagioni con il modesto club messicano. Il brasiliano ha segnato tre gol e effettuato un assist decisivo in nove match giocati nel torneo d’apertura.