Cristiano Ronaldo alla Juventus? Marca: “C’è già l’intesa col giocatore”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2018 10:01 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 10:03
Cristiano Ronaldo alla Juventus? Marca: "C'è già l'intesa col giocatore"

Cristiano Ronaldo alla Juventus? Marca: “C’è già l’intesa col giocatore”

TORINO – Cristiano Ronaldo alla Juventus? Dalla Spagna il quotidiano Marca ne è sicuro: “La Juve fa sul serio!”. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Secondo il giornale spagnolo i bianconeri avrebbero già l’intesa con il campione portoghese. Inoltre la Juventus sarebbe meta gradita a Ronaldo, che già parla italiano.

Quella che inizialmente può sembrare soltanto una suggestione, assume tratti più definiti. “Né la Premier League, né il Paris Saint-Germain, né la Cina o il Giappone: la Juventus è la squadra più accreditata ad acquistare Cristiano Ronaldo. Il club italiano avrebbe iniziato la trattativa per la stella del Real Madrid, che lo scorso maggio ha espresso il desiderio di lasciare la squadra dopo aver vinto la Champions a Kiev”, si legge su Marca.

Le cifre dell’affare Ronaldo. Marca consegna anche i numeri del possibile trasferimento: “La Juve ha intenzione di assecondare le pretese economiche di Cristiano, ed è disposta ad offrire un contratto da circa 30 milioni a stagione fino al 2022. Ci sono già stati i primi contatti col Real Madrid, per negoziare il trasferimento. Ronaldo ha una clausola da un miliardo di euro, ma trattabile: tutte le parti sanno che il giocatore può muoversi per molto meno. La conferma sarebbe anche scritta, perché a gennaio il portoghese ha raggiunto un punto di incontro con la dirigenza che avrebbe reso più flessibile la clausola. Un accordo per una cessione a cifre ragionevoli se non si parla di rivali diretti”.

Inoltre, aggiunge il quotidiano spagnolo, “a Madrid non si sono mai voluti trattenere gli scontenti. Alla fine il club ha accettato di trattare le cessioni di James Rodriguez e Alvaro Morata nel 2017, che sono gli ultimi esempi di questa politica. La Juventus, come riportato anche da Tuttosport, sa di poter pagare l’importo con cui Cristiano Ronaldo potrebbe lasciare il Real e ha raggiunto già un accordo verbale col giocatore per un contratto fino al 2022, che allunga di un anno il suo precedente contratto con i blancos. E i circa 30 milioni promessi sono cinque in più rispetto all’ultima proposta che gli spagnoli hanno fatto a CR7 prima che partisse per i Mondiali”.