De Rossi resta in Italia: Inter, Juventus, Napoli, Sampdoria… Tutte le possibilità

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 24 Giugno 2019 8:29 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 9:31

ROMA – Daniele De Rossi resta in Italia. Resta nel nostro campionato da calciatore. L’incarico nello staff della Nazionale Italiana può attendere. Questa notizia ha gettato nello sconforto i tifosi della Roma che dopo tanti anni vedranno la loro bandiera indossare un’altra maglia nel campionato italiano.

Se De Rossi ha rifiutato le offerte di Boca Juniors e Los Angeles Galaxy non lo ho fatto di certo per firmare con una squadra che lotta per non retrocedere ma per rimettersi in gioco in un progetto tecnico importante per dimostrare alla Roma che è ancora un calciatore di livello.

Le offerte non gli mancano. Stando ai ben informati, De Rossi avrebbe ricevuto tre proposte importanti. Andiamo a vedere quali potrebbero essere. 

Partiamo dal top, dalla Juventus. De Rossi non ha mai nascosto l’amicizia con i senatori bianconeri. Negli anni scorsi, la Juve ha provato in tutti i modi a convincere De Rossi a “tradire” la Roma. Adesso DDR è avanti negli anni ma potrebbe rappresentare un’ottima alternativa per il centrocampo dei bianconeri. 

L’ex centrocampista della Roma potrebbe trasferirsi anche all’Inter. Antonio Conte lo stima da sempre ed è stato uno dei prima allenatori ad aver provato a toglierlo alla Roma. Il tecnico leccese sta gettando le basi per un progetto vincente ed un calciatore come l’ex romanista può tornare utile nelle rotazioni del centrocampo nerazzurro. 

E’ automatico accostare l’ex numero sedici della Roma anche al Napoli. Dopo la notizia del suo addio alla Roma, il patron Aurelio De Laurentiis non ha usato giri di parole: “Lo prenderei subito. Non mi spiego come la Roma lo abbia lasciato partire. Forse gli americani vendono la società…”. 

Qualora De Rossi decidesse di non “tradire” la Roma con una delle rivali di sempre dei giallorossi, il centrocampista di Ostia potrebbe accettare la proposta della Sampdoria. I blucerchiati hanno appena ingaggiato Di Francesco come nuovo allenatore e hanno presentato un’offerta sia per Totti che per l’ex mediano della Roma.