Diego Costa squalificato 8 giornate, ha insultato e strattonato arbitro in Barcellona-Atletico: il suo campionato è finito

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 aprile 2019 16:58 | Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2019 16:58
Diego Costa squalificato 8 giornate, ha insultato arbitro in Barcellona-Atletico: il suo campionato è finito

Diego Costa squalificato 8 giornate, ha insultato arbitro in Barcellona-Atletico: il suo campionato è finito. Foto EPA/Alberto Estevez

BARCELLONA – L’Atletico Madrid ha perso a Barcellona e ha detto addio alle residue speranze di vincere il campionato spagnolo. Sconfitta propiziata da un comportamento inaccettabile di Diego Costa. L’attaccante della Nazionale Spagnola si è fatto cacciare via dall’arbitro al 28′ del primo tempo e mentre usciva dal campo lo ha insultato ripetutamente. Dopo questa espulsione, l’Atletico Madrid si è praticamente consegnato al Barcellona che ha vinto con merito per 2-0 con i gol realizzati da Lionel Messi e Luis Suarez.

Grazie a questo successo, il Barcellona ha consolidato il primo posto in classifica volando a più undici sull’Atletico Madrid secondo e a più tredici sul Real Madrid terzo.
Barcellona che ha addirittura 23 punti di vantaggio sul Getafe quarto in classifica. Insomma, il campionato spagnolo è bello che chiuso.

Diego Costa squalificato 8 giornate, il suo campionato è finito in anticipo.

Stangata sull’Atletico Madrid che perde Diego Costa squalificato per otto giornate dopo l’espulsione sabato scorso durante la sfida con il Barcellona.
Costa è stato squalificato quattro giornate per gli insulti al direttore di gara Gil Manzano e altre quattro per averlo strattonato. La federcalcio spagnola ha multato sia il giocatore sia l’Atletico Madrid.