F1, GP Australia: orari e diretta tv, ecco come seguire la gara

Pubblicato il 26 Marzo 2011 8:27 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2011 8:27

GP Australia (foto LaPresse)

MELBOURNE- Il Mondiale di Formula 1 si apre con il GP Australia.

La gara inizierà alle ore 8.00 di domenica (ora italiana).

La Rai la trasmetterà in chiaro, Mediaset Premium offrirà l’evento criptato, potranno seguirlo solamente gli abbonati.

Sebastian Vettel ha conquistato la pole position dominando le qualifiche del GP Australia e girando in 1.23.529.

Il tedesco della Red Bull ha preceduto di otto decimi la McLaren di Lewis Hamilton e l’altra Red Bull di Mark Webber.

Quarto tempo per Jenson Button a conferma di una McLaren ritrovata dopo i deludenti test invernali. Solo quinto Fernando Alonso con la Ferrari, staccato di 1″4.

Il suo compagno di squadra, Felipe Massa, è solo ottavo dopo una sessione difficile che l’ha visto rischiare l’eliminazione in Q1 e poi andare in testacoda nel suo giro di uscita alla fine della Q3.

Vitaly Petrov è sesto con la Renault mentre la resurrezione della Mercedes non si è concretizzata. Nico Rosberg è settimo mentre Michael Schumacher è stato eliminato in Q2 e partirà 11mo.

La Sauber di Kamui Kobayashi e la Toro Rosso di Sebastien Buemi completano la top 10.

I debuttanti Paul di Resta (Force India) e Pastor Maldonado (Williams) scatteranno dalla 14ma e 15ma posizione, davanti ai loro compagni di squadra, Adrian Sutil e Rubens Barrichello, entrambi autori di errori oggi.

Sutil ha evitato miracolosamente una collisione all’ultima curva quando ha attivato l’ala posteriore mentre toccava il cordolo.

Barrichello ha toccato l’erba in frenata alla curva 3 e si è girato nella chiaia prima di poter segnare un tempo in Q2.

Brutto inizio anche per Nick Heidfeld, eliminato in Q1 con la Renault partirà 18mo.

Nessun progresso per i team che hanno debuttato l’anno scorso.

La Lotus è la prima delle nuove squadre davanti alla Virgin, che è stata almeno in grado di rientrare nel 107% necessario per qualificarsi.

Cosa che non è riuscita alle HRT di Tonio Liuzzi e Narain Karthikeyan che ora devono sperare nella clemenza degli altri team per prendere il via.