“Festino con 30 escort”: la nazionale del Messico nella bufera

di Redazione blitz
Pubblicato il 6 giugno 2018 8:03 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2018 8:03
messico festino

Messico, nazionale nella bufera: “Festino con 30 escort”

ROMA – Otto giocatori della nazionale messicana e trenta escort: è lo scandalo che infiamma il Messico a pochi giorni dall’inizio dei Mondiali. Secondo la rivista TV Notas, dopo l’amichevole con la Scozia nello stadio Azteca [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] (1-0 per i padroni di casa), i calciatori si sarebbero “rilassati” a Città del Messico organizzando una festa privata in compagnia di alcol e belle donne a pagamento. Il party sarebbe durato fino alla mattina seguente, in un via vai di macchine e prostitute.

I protagonisti sarebbero Memo Ochoa, Carlos Salcedo, Hector Herrera, Jesus Gallardo, i fratelli Giovani e Jonathan Dos Santos, Raul Jiménez e Marco Fabían, tutti attualmente in Danimarca dove il 9 giugno prossimo il “Tricolor” giocherà l’ultima amichevole con i padroni di casa prima del debutto in Russia, il 17 giugno contro la Germania.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other