Francesco Totti, 10mila copie del libro Un Capitano scaricate illegalmente

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2018 11:57 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2018 11:57
francesco totti libro

Francesco Totti posa per una foto durante la presentazione del suo libro “Un Capitano” al Colosseo

ROMA – L’autobiografia di Francesco Totti, “Un Capitano“, è iniziata a girare illegalmente. Al momento, nello specifico, si contano oltre 10mila copie scaricate in maniera illecita. Un danno economico decisamente non indifferente questo, sia per la casa editrice, Rizzoli, che per i ricavati del libro che Totti avrebbe devoluto all’ospedale Bambin Gesù di Roma.

“A Roma non si parla d’altro” è stato scritto oggi nella rubrica Chicche di Gossip del settimanale Chi “Il libro di Francesco Totti, invece che nelle librerie, sta viaggiando da un telefono all’altro attraverso WhatsApp”.

Le copie messe in circolazione illecitamente, come anticipato sopra, sarebbero più di 10 mila. La caccia ai colpevoli, però, è ufficialmente partita. Della sua autobiografia, proprio recentemente, Francesco Totti è stato invitato a parlarne a Verissimo. Che l’intero ricavato del libro sarebbe stato devoluto in beneficenza, difatti, lo aveva detto lui stesso durante l’intervista.

Il fatto che le copie del suo libro stiano viaggiando da un dispositivo all’altro alla velocità della luce, dunque, lascia l’amaro in bocca a molti, soprattutto se si pensa alle persone che di questo contributo economico (venuto a mancare a causa delle copie illegali diffuse) avrebbero potuto usufruirne.