Giovanni Nani Pinarello è morto: era la storica maglia nera del Giro d’Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 17:44 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 17:45
Giovanni Nani Pinarello è morto: era la storica maglia nera del Giro d'Italia

Giovanni Nani Pinarello è morto: era la storica maglia nera del Giro d’Italia

TREVISO – Morto Nani Pinarello: il mondo del ciclismo – sportivo e soprattutto imprenditoriale – ha perso un personaggio molto noto delle due ruote: Giovanni ‘Nani’ Pinarello è morto ieri all’età di 92 anni.

I funerali del fondatore di un marchio divenuto mitico nel ciclismo si terranno domani pomeriggio, alle 15.30, nel Duomo di Treviso. Il nome di Pinarello è legato indissolubilmente al ciclismo dei tempi eroici del dopoguerra.

Nel 1951 arrivò ultimo nel Giro d’Italia in cui si affermò da Fiorenzo Magni, ma così di aggiudicò la ‘Maglia nera‘ che rendeva celebri al pari del vincitore.

Nei primi anni ’60 comincia a costruire in un magazzino vicino casa a Treviso le sue biciclette completamente artigianali, che negli anni verranno scelte dai più forti campioni delle due ruote, da Indurain a Ulrich, arrivando in anni più recenti a Froom e Wiggins.