Giulio Ciccone maglia gialla al Tour de France, continua la sua favola

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Luglio 2019 23:18 | Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2019 22:30
Giulio Ciccone maglia gialla al Tour de France, continua la sua favola

Giulio Ciccone ha conquistato la maglia gialla al Tour de France di ciclismo. EPA/GUILLAUME HORCAJUELO

PARIGI – Un italiano in maglia gialla al 106/o Tour de France di ciclismo: è l’abruzzese Giulio Ciccone che, nella 6/a tappa, da Mulhouse a La Plance des Belles filles, lunga 160,5 chilometri, si è piazzato secondo, a 11″ dal vincitore Dylan Teuns. Ciccone adesso nella generale guarda tutti dall’alto per pochi secondi. Impresa dell’abruzzese della Trek-Segafredo: va in fuga e si veste con la maglia di leader con 6” su Alaphilippe. Vittoria di tappa a Teuns, Thomas stacca i big, Nibali perde 51”.

Giulio Ciccone, ecco chi è l’italiano in cima alla classifica del Tour de France.

Giulio Ciccone, nato a Chieti il 20 dicembre del 1994, è un ciclista su strada italiano che corre per il team Trek-Segafredo. Professionista dal 2016, ha caratteristiche di scalatore ed ha vinto due tappe al Giro d’Italia (una nel 2016 e una nel 2019), oltre alla classifica GPM al Giro d’Italia 2019. È il quarto più giovane corridore di sempre a vincere una tappa al Giro d’Italia, dopo Fausto Coppi, Luigi Marchisio  e Vito Taccone.

Andiamo a ripercorrere i successi, anno per anno, del ciclista che ha conquistato la maglia gialla al Tour de France. 

Nel 2014, Ciccone faceva parte del “Team Colpack Under-23”. Con questa squadra ha ottenuto due vittorie nel Gran Premio Città di Boscochiesanuova e nel Trofeo Rigoberto Lamonica.

Nel 2015, sempre con  il “Team Colpack Under-23”, si è portato a casa quattro vittorie: il 
Gran Premio Città di Boscochiesanuova, il Bassano-Monte Grappa, il Milano-Rapallo e la
Coppa Città di San Daniele.

Nel 2016, con il “Bardiani-CSF”, ha conquistato una vittoria nella  10ª tappa Giro d’Italia (Campi Bisenzio > Sestola).

Nel 2017  con il “Bardiani-CSF”, ha ottenuto una vittoria nella 6ª tappa Tour of Utah (Heber Valley > Snowbird).

Nel 2018 con il “Bardiani-CSF”, ha chiuso con una vittoria nel  Giro dell’Appennino.
 Nel 2019, con il “Trek-Segafredo”, ha ottenuto due vittorie nella 2ª tappa Tour du Haut-Var e nella 16ª tappa Giro d’Italia (Lovere > Ponte di Legno).

Altri successi in carriera: 
2018 (Bardiani-CSF)
Classifica scalatori Okolo Slovenska.

2019 (Trek-Segafredo)
Classifica scalatori Giro d’Italia
Cycling Stars Criterium Belluno.