Honduras, scontri e incidenti con morti e feriti prima del derby Olimpia-Motagua

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Agosto 2019 13:36 | Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2019 13:36
Honduras scontri derby video YouTube

Gli scontri prima del derby in Honduras (da YouTube)

TEGUCIGALPA – E’ ancora provvisorio il bilancio di tre morti (colpiti da proiettili) e dieci feriti (tra i quali alcuni giocatori) degli incidenti scoppiati a Tegucigalpa dove si sarebbe dovuto giocare il ‘clasico’ della capitale honduregna tra l’Olimpia ed il Motagua. Secondo le prime ricostruzioni diffuse dai media locali, a scatenare la violenza sarebbe stato un gruppo di 250 tifosi dell’Olimpia che ha lanciato pietre e bottiglie contro il pullman che portava allo stadio Nacional la squadra avversaria.

Nonostante la presenza di 5.000 poliziotti, in previsione di un derby molto sentito, schierati su cinque sbarramenti intorno allo stadio, l’assalto ha mandato in tilt il servizio di sicurezza. Sul pullman sono rimasti feriti dalle schegge di vetro tre giocatori del Motagua. Anche la polizia di scorta è stata aggredita ed il mezzo ha quindi fatto rientro in albergo. La partita è stata annullata e durante l’evacuazione dei circa 10.000 tifosi che si trovavano nello stadio si sono scatenati ulteriori incidenti.  

Scontri in Honduras prima del derby, tra i feriti l’ex calciatore dei Celtics Izaguirre. 

Emilio Izaguirre è stato ferito da scontri scoppiati in una partita di derby in Honduras tra Motagua e Olimpia, che ha causato la morte di tre persone e dieci feriti. Ci sono state brutte scene prima della partita fuori dallo Stadio Nazionale quando i fan rivali si sono scontrati, con il pullman Motagua attaccato. Izaguirre, che ha lasciato gli scozzesi del Celtics quest’estate e si è unito a Motagua, è stato uno dei giocatori coinvolti  negli incidenti mentre è stato soccorso per una ferita agli occhi.

Il suo allenatore Diego Vasquez ha dichiarato: “Bottiglie, pietre sono state lanciate contro di noi e i giocatori si sono gettati sul pavimento urlando”. Izaguirre ha tirato un sospiro di sollievo: “Grazie a Dio sto bene. Ci sono stati frammenti di vetro che sono volati in un occhio, ma mi è stato detto che non è nulla di grave e che non vi sono danni permanenti.

“La cosa dolorosa per me sono i morti. Siamo tutti honduregni, non importa quale squadra tu supporti, tutti dobbiamo avere rispetto per i nostri simili. “Grazie a tutti per  i messaggi pieni di affetto che ho ricevuto.”

Il video da YouTube con gli incidenti prima del derby Olimpia-Motagua che hanno causato tre morti e molteplici feriti (fonte Ansa).