Ibrahimovic positivo al Covid. Tegola in casa Milan: quanto resterà fuori lo svedese?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Settembre 2020 15:32 | Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2020 18:18
Milan-Sparta Praga 0-0: Ibrahimovic l'intoccabile, tocca a Tonali

Milan-Sparta Praga di Europa League, Zlatan Ibrahimovic (foto Ansa)

Anche Ibrahimovic ha contratto il Covid. La positività dello svedese è emersa in seguito al nuovo giro di tamponi effettuato dal club dopo il caso di Duarte.

Zlatan Ibrahimovic è positivo al Covid. Dopo il caso Duarte, il Milan ha sottoposto al tampone la squadra e lo staff da dove è emerso il contagio dello svedese.

Ibra dovrà ora osservare un periodo di isolamento in attesa della negativizzazione e non potrà essere a disposizione di Pioli.

Un brutto colpo per i rossoneri, che dovranno rinunciare al loro fuoriclasse in occasione della partita di Europa League contro il Bodo Glimt di questa sera (ore 20:30).

L’attaccante 38enne dovrà rinunciare anche alla trasferta di Crotone, in programma domenica alle 18.

Non ci sono informazioni per il momento sullo stato di salute dello svedese.

Considerando che ha partecipato regolarmente agli allenamenti dei giorni scorsi, l’ipotesi principale è che Ibra sia asintomatico. 

Ibrahimovic positivo, il comunicato del Milan

“AC Milan comunica che Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al tampone effettuato per la partita odierna, Milan-Bodø/Glimt. Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi”. (fonte SPORT MEDIASET)