Inter, Cassano: “Al Milan tutti falsi. Io sono peggio di Balotelli”

Pubblicato il 5 Febbraio 2013 9:53 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2013 10:16
Inter, Cassano: "Al milan tutti falsi. Io sono peggio di Balotelli"

Inter, Cassano: “Al milan tutti falsi. Io sono peggio di Balotelli” (LaPresse)

MILANO – Antonio Cassano ha rilasciato un’intervista a Sky dove ha attaccato il Milan, “L’Inter ha Moratti che non c’entra niente con tutti questi falsi e fasulli. Non mi fanno paura”, ha “assolto” Balotelli per le sue intemperanze fuori dal campo e ha parlato del suo momento all’Inter. 

”C’è una sola differenza tra me e lui. Molto probabilmente a lui piace andare sui giornali, a me meno, però io facevo molto di peggio’‘: è quanto ha detto Antonio Cassano   rispondendo a una domanda su chi ne ha combinate di più  tra lui e Balotelli.

”Me ne andavo dagli allenamenti – ha ricordato Cassano – entravo con la macchina in campo, facevo di tutto e di più. Lui è un bravo ragazzo, veramente, io lo conosco. Io ne ho fatte tante di ‘cassanate’, ma tante tante, sono stato cacciato da cinque squadre”.

”Tutti stanno facendo passare che l‘Inter è  morta: l’Inter è a tre punti dalla Champions League,è ai sedicesimi di Europa League e dobbiamo giocare anche una semifinale di Coppa Italia”:

  ”Poi, se gli altri ci hanno raggiunto, significa che avevano fatto molto male all’inizio”, ha proseguito Cassano che ha pero’ grande fiducia nella squadra:

”Io e’ da tanti anni che gioco e un gruppo migliore di questo non l’ho visto – ha spiegato – Ragazzi molto umili, campioni che si mettono a disposizione dei ragazzini, e’ un qualcosa di straordinario che mi piace veramente.

Prima neanche Milano mi piaceva, da quando sono all’Inter mi piace anche Milano. Questo ti fa capire quanto si sta bene all’Inter, pero’ è normale che in questo momento bisogna venir fuori, soprattutto con i giocatori di grande qualita’ e grandi uomini. E qui ce ne sono tanti”.    

A Siena la peggiore Inter della stagione? ”Questo non lo so – ha risposto – Stiamo attraversando un periodo in cui giochiamo poco bene, questa e’ la realta’ dei fatti. Ieri abbiamo giocato male, il Siena ha meritato di vincere”.