Inter, girone Champions League con Real Madrid, Shakhtar e Borussia Mönchengladbach

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Ottobre 2020 18:35 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2020 18:35
Inter, girone Champions League con Real Madrid, Shakhtar Borussia Mönchengladbach

Inter, girone Champions League con Real Madrid, Shakhtar e Borussia Mönchengladbach (foto Ansa)

Inter, girone di Champions League con Real Madrid, Shakhtar e Borussia Mönchengladbach.

Il girone di Champions League dell’Inter non è proibitivo ma nemmeno facile. I nerazzurri hanno pescato il Real Madrid, lo Shakhtar Donetsk ed il Borussia Monchengladbach.

Le favorite per il passaggio del turno sono il Real Madrid e l’Inter ma anche le altre due squadre sono piuttosto insidiose. 

Lo scorso anno l’Inter ha umiliato lo Shakhtar Donetsk nella Final Eight di Europa League con un successo per cinque a zero. Sempre lo scorso anno, lo Shakhtar è stato eliminato dalla Champions League per mano dell’Atalanta. Insomma, gli ucraini non hanno una grande tradizione recente con le italiane.

Lo stesso si può dire per il Borussia Mönchengladbach, nel senso che i tedeschi sono stati eliminati dai gironi di Europa League dello scorso anno per mano di Roma e Istanbul anche se i tedeschi hanno ottenuto risultati positivi contro i giallorossi (pareggio e vittoria).

I gironi: 

  • A:  Bayern Monaco (Germania), Atletico Madrid (Spagna), Salisburgo (Austria), Lokomotiv Mosca (Russia).
    B: Real Madrid (Spagna), Shakhtar (Ucraina), Inter (Italia), Borussia Mönchengladbach (Germania).
    C: Porto (Portogallo), Manchester City (Inghilterra), Olympiacos (Grecia), Marsiglia (Francia).
    D: Liverpool (Inghilterra), Ajax (Olanda), Atalanta (Italia), Midtjylland (Danimarca).
    E: Siviglia (Spagna), Chelsea (Inghilterra), Krasnodar (Russia), Rennes (Francia).
    F: Zenit San Pietroburgo (Russia), Borussia Dortmund (Germania), Lazio (Italia), Club Brugge (Belgio).
    G: Juventus (Italia), Barcellona (Spagna), Dinamo Kiev (Ucraina), Ferencvárosi (Ungheria). 
    H: Paris Saint Germain (Francia), Manchester United (Inghilterra), Lipsia (Germania), Istanbul (Turchia).
    (fonte Uefa Champions League).