Juventus, non solo Guardiola: per il dopo Sarri spunta anche Zidane

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 5 Marzo 2020 17:22 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2020 17:22
Juventus, non solo Guardiola: per il dopo Sarri spunta anche Zidane

Juventus, non solo Guardiola: per il dopo Sarri spunta anche Zidane (foto Ansa)

TORINO- Complice il rinvio di alcune partite per le ormai note vicende del coronavirus, in Italia si pensa già agli allenatori per la prossima stagione. Gazidis ha già prenotato Rangnick per il Milan, portando automaticamente all’addio di Boban e Maldini, mentre la Juve starebbe sondando alcune piste prestigiose per il dopo Sarri, tecnico che verrebbe confermato solamente in caso di successo in Champions League. 

Il sogno dei bianconeri resta Pep Guardiola ma nelle ultime ore ha guadagnato posizioni anche un grande ex come Zinedine Zidane, tecnico francese che ha già vinto tre Champions League alla guida del Real Madrid. Zidane è tornato da poco alla guida dei blancos ma potrebbe lasciare a fine anno senza la conquista della quarta Champions League nella sua giovane carriera da allenatore. 

Zidane resterebbe al Real Madrid solamente in cambio di alcune garanzie. Il tecnico francese vuole lavorare nuovamente con Cristiano Ronaldo perché per lui il fuoriclasse portoghese è fondamentale per trionfare in Europa.

Secondo Zidane, senza Cr7 è difficile sviluppare il calcio offensivo che è nel suo DNA. Insomma, Zizou vuole tornare a lavorare con Cristiano Ronaldo. O a Madrid, o a Torino, poco cambia per lui visto che sono due piazze più che gradite al tecnico francese. La Juve potrebbe decidere di puntare sul tecnico francese per convincere Ronaldo a restare a Torino. In caso contrario, il portoghese potrebbe decidere di tornare a Madrid.