Juventus, Sarri via a fine stagione? Allegri e Inzaghi in pole per la sostituzione

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Febbraio 2020 18:25 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2020 18:25
Juventus, Sarri via a fine stagione? Allegri e Inzaghi in pole per la sostituzione

Juventus, Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri sono in corsa per la panchina bianconera (foto Ansa)

TORINO – L’esperienza di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus potrebbe durare solamente una stagione. Per meritarsi la conferma, l’ex tecnico del Chelsea non dovrebbe limitarsi alla conquista dello scudetto, dovrebbe fare grandi cose anche in Europa. In fondo è stato preso proprio per questo. Allegri vinceva in Italia ma poi non riusciva a vincere la Champions League.

Secondo i dirigenti bianconeri, Sarri era il tecnico giusto perché avrebbe dato gioco alla Juventus. Ma fino ad adesso non c’è riuscito. La squadra appare più vulnerabile in difesa ed in avanti non gioca per niente bene. Per questo motivo, già si fanno i nomi per il dopo Sarri.

Il sogno dei bianconeri resta Guardiola ma non è facile arrivarci perché il tecnico spagnolo guadagna una cifra faraonica e pretende un calciomercato fuori dalla portata anche di un grande club come la Juventus. Così i due sostituti più probabile di Sarri sarebbero Inzaghi e Allegri.

Juventus, Inzaghi e Allegri in corsa per il dopo Sarri. Il punto. 

Il tecnico della Lazio era finito nel mirino dei bianconeri anche in passato, è un tecnico giovane e capace di sviluppare un bel calcio, potrebbe essere il profilo ideale per il dopo Sarri. Allegri sarebbe la grande rivincita di Agnelli. Il presidente bianconero non voleva il suo allontanamento ma alla fine ha preso atto della volontà dei suoi dirigenti. In caso di fallimento di Sarri, potrebbe tornare ad imporsi e potrebbe riportarlo a Torino.