Juventus-Benfica in diretta tv su Mediaset Premium: Matri cerca il gol

Pubblicato il 1 agosto 2012 0:57 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2012 0:57
Matri_Juventus_2012

Matri (LaPresse)

TORINO – Juventus-Benfica verrà trasmessa in diretta tv da Mediaset Premium alle ore 19; ecco il comunicato ufficiale dal sito internet dell’emittente televisiva: “In diretta dallo Stade de Geneve l’amichevole JUVENTUS – BENFICA. Audio1: telecronaca ufficiale. Audio2: audio ambiente.” Le formazioni di Juventus-Benfica.
JUVENTUS (4-4-2): Storari, Lichtsteiner, Masi, Lucio, De Ceglie, Padoin, Marrone, Vidal, Asamoah, Matri, Quagliarella

Benfica 4-2-3-1 Artur, M.Pereira, Luisao, Garay, Melgarejo, J.Garcia, Witsel, Gaitan, C.Martins, Nolito, Oscar Cardozo.
Svanito il sogno Destro, la Juventus proverà ad acquistare uno tra Pazzini dell’Inter e Dzeko del Manchester City: per l’attaccante italiano, secondo quanto riporta Tuttosport, sarebbe realistico uno scambio con Quagliarella, anche se quest’ultimo non vorrebbe partire, nè Conte vorrebbe privarsi di lui.
Per la punta bosniaca, invece, si punta ad un prestito con diritto di riscatto, proposta al momento ritenuta inaccettabile dal City.
Oltre a questo, La società torinese continua la corte a Van Persie e a Jovetic.

Rientrata a Torino, la Juventus si gode il meritato riposo dopo dodici giorni di fatiche nel ritiro di Chatillon, in Valle d’Aosta. Tuttavia, rende noto il club bianconero, al centro sportivo di Vinovo anche oggi si è lavorato. In attesa di unirsi al gruppo domani, alla ripresa della preparazione, i Nazionali italiani si sono ritrovati questa mattina allo Juventus Center. Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Giaccherini, Marchisio e Pirlo, oltre al nuovo acquisto Giovinco, protagonisti dell’avventura azzurra agli ultimi Europei in Polonia ed Ucraina, sono nuovamente a disposizione del tecnico Antonio Conte.

Alcuni di loro già oggi hanno ripreso confidenza con il campo, con i test atletici condotti con la collaborazione del Centro di Ricerca Mapei che i compagni avevano già affrontato durante il ritiro. Con loro anche Lucio, che aveva raggiunto Chatillon solo il 14 luglio e dunque non aveva sostenuto le prove in Valle d’Aosta, e Isla che in questi giorni aveva lavorato a Vinovo e che proseguirà ancora per un periodo in differenziato. Chiellini, spiega la Juventus sul suo sito, ha iniziato un programma specifico per recuperare dall’infortunio patito in Nazionale durante la finale dell’Europeo contro la Spagna.

Da domani inizierà la seconda fase della preparazione, che vedrà i bianconeri alternare gli allenamenti a Vinovo alle amichevoli internazionali contro Benfica e Malaga, prima della partenza per Pechino, dove, l’11 agosto si giocherà la Supercoppa contro il Napoli.