Lazio-Torino, Tare: “Un grosso scandalo. Burdisso non tocca Immobile, l’ha anche detto all’arbitro”

Pubblicato il 11 dicembre 2017 23:51 | Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2017 23:51
TARE-LAZIO-TORINO

Lazio-Torino, Tare: “Un grosso scandalo. Burdisso non tocca Immobile, l’ha anche detto all’arbitro” ANSA

ROMA –  “Oggi la Lazio è stata chiaramente danneggiata. Vogliamo rispetto, non vogliamo essere condizionati, un errore può succedere, un secondo errore può succedere, ma adesso è diventata un’abitudine”.

Il ds della Lazio, Igli Tare, ospite di Sky, va giù duro con l’arbitro Giacomelli contestato per il mancato rigore e l’espulsione di Immobile. “Vogliamo chiarezza – le sue parole – Stasera e’ stato un grosso scandalo e noi non ci sentiamo penalizzati, di piu’. Questo il duro attacco del direttore sportivo della Lazio Igli Tare al termine della partita contro il Torino.

“Siamo arrivati a questo punto senza rubare niente – ha aggiunto – vogliamo solo essere padroni del nostro destino, senza che nessuno incida sui risultati. Sul mancato rigore non c’è bisogno del Var, tutte le telecamere l’hanno fatto rivedere.

Era un chiaro fallo di mano, era calcio di rigore e andava concesso, quanto a Immobile, lo stesso Burdisso ha detto di non essere stato toccato. Ora dobbiamo stare calmi in un momento in cui e’ difficile, perche’ stasera avevamo una grande occasione. Saremo piu’ forti del destino”.