Marcell Jacobs, Usain Bolt si attacca alle scarpe… strane: “Innovazione ingiusta, è ridicolo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Agosto 2021 13:58 | Ultimo aggiornamento: 4 Agosto 2021 13:58
Marcell Jacobs Usain Bolt

Marcell Jacobs, Usain Bolt critica le scarpe che lo favorirebbero (Ansa)

Marcell Jacobs, Usain Bolt critica le scarpe. Il predecessore di Marcell Jacobs, il fu immenso Usain Bolt, sembra non rassegnarsi a passare il testimone della medaglia d’oro dei 100 metri piani alle Olimpiadi. Non ce la fa a complimentarsi con generosità con il nostro Jacobs.

Marcell Jacobs, Usain Bolt critica le scarpe: “Scelta strana e ingiusta”

Sollecitato da un follower su Instagram, davvero con poca eleganza Bolt lo aveva invitato a evitare paragoni imbarazzanti. Non confondermi con quello sconosciuto italiano, il senso. Adesso il giamaicano, che pure è stato d’ispirazione di Marcell, mette sotto accusa le sue scarpe. 

“Innovazione strana, scelta ingiusta al limite del ridicolo”, ha postato. Insomma, Marcell avrebbe vinto solo perché spinto da calzature formato harry potter che lo hanno fatto volare!

Che poi ce l’aveva ai piedi anche il secondo arrivato, l’americano Fred Kerley. Un paio di settimane fa si chiedeva dove saremmo arrivati: ” I chiodi offrono agli atleti un vantaggio per correre ancora più veloce”.La paura?  “Mi toglieranno i record grazie a delle scarpette”.

Va bene, lasciamo stare. Ma cos’hanno però queste scarpe di tanto strano? Così, per curiosità.

Ebbene, le Nike Maxfly possiedono il segreto dell’effetto super molla. Infilata nella suola, una piastra di carbonio poco più larga del piede per aderire meglio al tartan e favorire maggiore grip. Pesano appena 173 grammi: grande punta e tacco minimo, 20 millimetri. In teoria ci puoi anche uscire la sera, si guadagna qualche centesimo di secondo per non far tardi all’aperitivo…