Mourinho tradisce l’Inter: “Non andrei via dal Real per nulla al mondo”

Pubblicato il 13 Dicembre 2011 11:23 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2011 12:27

Josè Mourinho (LaPresse)

MADRID, SPAGNA – Brutte notizie per i tifosi dell’Inter orfani di Josè Mourinho.  ”Non cambierei la mia posizione al Real Madrid per nulla al mondo”.

Parola di Josè Mourinho secondo cui, nonostante il ko 3-1 contro il Barcellona, le merengues restano in una situazione molto favorevole. ”Abbiamo appena fatto la miglior fase a gironi della storia della Champions League con sei vittorie in sei partite – ricorda il tecnico del Real – Quanto al campionato, se guardo verso l’alto non vedo nessuno. Al contrario ci basta un pareggio contro il Siviglia sabato per tornare al comamdo da soli”.

Il Real e’ stato raggiunto dal Barcellona in testa alla Liga a quota 37 punti dopo la sconfitta nel Clasico, ma Cristiano Ronaldo e compagni possono contare su una partita in piu’ da giocare per tornare davanti in solitaria. Domani, intanto, il Real tornera’ in campo per la Coppa del Re contro il Ponferrada (terza divisione). ”Se il mondo sta per crollare, questo non e’ il caso nostro. Una cosa e’ essere meno contenti dopo una sconfitta, ed e’ logico nello sport, un’altra cosa invece e’ vedere il proprio equilibrio sconvolto dalla sconfitta. Vi posso assicurare – ha concluso Mourinho – che non c’e’ il minimo senso d’inferiorita’ rispetto al Barcellona da parte nostra”.