Nazionale, Bernardeschi e Tonali out: i motivi della loro esclusione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2020 13:49 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2020 13:49
Nazionale, Bernardeschi e Tonali out: i motivi loro esclusione

Nazionale, Bernardeschi e Tonali out: i motivi della loro esclusione (foto Ansa)

Federico Bernardeschi ha lasciato il ritiro della Nazionale a Coverciano a causa di un risentimento muscolare.

Lasciato il ritiro della Nazionale, Federico Bernardeschi si rimetterà a disposizione della Juventus, suo club d’appartenenza. 

Qualche ora fa, era stato escluso dalla Nazionale anche Sandro Tonali perché il centrocampista sta osservando il periodo di quarantena obbligatorio al rientro dalle vacanze.

Jorginho si è invece aggiunto agli altri azzurri e giocherà regolarmente le partite di Nations League.

L’Italia è chiamata al  doppio impegno di Nations League, il 4 settembre a Firenze contro la Bosnia e il 7 ad Amsterdam contro l’Olanda.

Raduno sabato sera a Coverciano, dieci mesi mesi dopo la vittoria per 9-1 sull’Armenia, ultimo impegno dell’Italia prima del lockdown. 

Questa la lista dei  giocatori azzurri convocati da Mancini.

  • Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino).

 

  • Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Mattia Caldara (Atalanta).
  • Giorgio Chiellini (Juventus), Danilo D’Ambrosio (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Alessandro Florenzi (Roma), Gianluca Mancini (Roma), Luca Pellegrini (Juventus), Leonardo Spinazzola (Roma);

 

  • Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Giacomo Bonaventura, Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Roberto Gagliardini (Inter), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Inter) Nicolò Zaniolo (Roma);

 

  • Attaccanti: Andrea Belotti (Torino) Francesco Caputo (Sassuolo), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shanghai Shenua), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Kean (Everton), Kevin Lasagna (Udinese), Riccardo Orsolini (Bologna) (fonte Ansa).