Pandev, Gentile (Pdl): “Decisione sbagliata”

Pubblicato il 23 Dicembre 2009 21:16 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2009 21:16

«La decisione del collegio arbitrale della Lega su Pandev è sbagliata profondamente: si stabilisce che i calciatori hanno anche il diritto di giocare e trattarli come mobbizzati solo perchè non guadagnano due milioni di euro ma 500 mila è ridicolo».

Lo afferma, in una nota, Antonio Gentile, senatore del Pdl.

«Pandev – aggiunge – aveva un contratto sino al giugno del 2010 ed era regolarmente retribuito. Mi chiedo se questa non sia una decisione anticipatoria di una stagione di totale svincolo per i calciatori: nulla questio se non si calpestassero contratti che hanno il diritto, invece, di essere tutelati».