Piatek addio al Milan a fine stagione? Rossoneri pensano alla maxi plusvalenza

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 maggio 2019 18:09 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2019 18:11
Piatek addio al Milan a fine stagione? Rossoneri pensano alla maxi plusvalenza

Piatek addio al Milan a fine stagione? Rossoneri pensano alla maxi plusvalenza. Foto ANSA/MATTEO BAZZI

MILANO – Dopo un avvio straordinario, Krzysztof Piatek non segna più e il Milan sta pensando di venderlo a fine stagione realizzando una maxi plusvalenza. Senza qualificazione alla prossima Champions League, il Milan dovrebbe vendere dei pezzi pregiati per rispettare i paletti economici fissati dalla Uefa, e Piatek è sicuramente tra i calciatori che hanno più mercato, soprattutto all’estero.

Piatek via a fine campionato? Milan a caccia della maxi plusvalenza. 

Il Milan ha acquistato Krzysztof Piatek per 35 milioni di euro. Il Milan ha battuto la concorrenza pagando tutto e subito. Per questo il Genoa ha accettato lo sconto da 40 milioni di euro a 35, per incassare subito i soldi. Con il passare dei mesi, il valore di Krzysztof Piatek è aumentato a 50-60 milioni di euro ma il Milan vorrebbe venderlo al doppio, a 70 milioni di euro.

Una cifra enorme, soprattutto per i club italiani ma non all’estero dove attaccanti di pari valore vengono venduti anche a cifre maggiori. Il Barcellona ha acquistato Coutinho per 160 milioni di euro (120 milioni più 40 di bonus al conseguimento di determinati obiettivi) e Ousmane Dembele per 145 milioni di euro (105 milioni di euro più 40 di bonus al raggiungimento di determinati obiettivi). In un mercato folle come quello degli attaccanti, i rossoneri starebbero pensando di vendere il loro gioiello offensivo ad una cifra vicina ai 70 milioni di euro.