Portogallo-Ghana, paura “biscotto”. Occhio a Usa-Germania…

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 23 Giugno 2014 15:24 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2014 15:27
Portogallo-Ghana, paura "biscotto". Occhio a Usa-Germania...

Klinsmann, allenatore degli Usa (LaPresse)

RIO DE JANEIRO – Ghana e Portogallo sono ormai a un passo dall’eliminazione dai Mondiali 2014: solo chi vincerà lo scontro diretto potrà sperare nella qualificazione.

Tutto, però, sarebbe vanificato da un pareggio (o “biscotto”) tra Germania e Usa, prime in classifica nel girone H con quattro punti, e che, giovedì 26 giocheranno in contemporanea, alle ore 18 italiane.

La preoccupazione di ghanesi e portoghesi (entrambe ad un punto) aumenta pensando al fatto che sulla panchina degli Usa c’è un tedesco ed ex commissario tecnico della “Mannschaft”, Jurgen Klinsmann, di cui, inoltre, l’attuale allenatore della Germania, Joachim Loew, è stato vice ai Mondiali 2006 giocati proprio in Germania.

Tuttavia, dopo il pareggio raggiunto solo nel recupero con gli Usa, l’allenatore del Portogallo, Paulo Bento, ha provato ad allontanare i “fantasmi” della combine: “Nella mia carriera. prima da giocatore e poi da allenatore ho sempre avuto fiducia nei miei colleghi e quindi penso che Germania e Stati Uniti giocheranno per vincere”.

Anche Klinsmann non vuole sentire parlare di verdetto già scritto e ai giornalisti ha detto che “non chiamerà Loew. Siamo amici, ma ognuno deve pensare alla sua squadra”.