Roma 2020, Petrucci: “Avrei voluto più rispetto”

Pubblicato il 14 Febbraio 2012 - 17:25 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – ”Resta il sogno olimpico che e’ svanito: accetto la decisione, ma avrei voluto un maggiore rispetto perche’ dirci no l’ultimo giorno non e’ stato bello”. Il presidente del Coni Gianni Petrucci non nasconde tutta l’amarezza per il no del premier Monti alla candidatura di Roma 2020.

”Avevamo fatto un tema perfetto – ha aggiunto Petrucci – arrivare cosi all’ultimo giorno mi ha fatto rimanere male e l’ho detto al premier”.