Roma, “vietato ingresso agli juventini”: il cartello al Laurentino FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2014 19:20 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2014 19:20
Roma, "vietato ingresso agli juventini": il cartello al Laurentino FOTO

Roma, “vietato ingresso agli juventini”: il cartello al Laurentino (foto dal sito del Messaggero)

ROMA – Vietato l’ingresso agli juventini. La scritta non c’è ma l’immagine parla più di mille parole. Il logo della Juve con linea obliqua a barrare lo stemma. Il segnale di divieto appunto.

Siamo nella periferia di Roma, più precisamente agli uffici della Asl Rm C, settore presidi di via Ignazio Silone all’altezza del terzo ponte del Laurentino. La notizia e la foto sono del Messaggero.

Il motivo in questi giorni non sarebbe nemmeno da spiegare ma tant’è: sono passati meno di due giorni da Juventus-Roma, big match del campionato di calcio di serie A. Big match che, tra le polemiche che non si sono placate (anzi), si è concluso 3-2 per i bianconeri.

Ma i giallorossi (e anche buona parte degli sportivi italiani in genere) hanno avuto di che lamentarsi per l’arbitraggio del signor Rocchi che, tra rigori e espulsioni, è stato il vero protagonista del match.

Ultimo capitolo della saga: il difensore bianconero Leonardo Bonucci (che ha segnato il gol decisivo) ha twittato la poco elegante frase: “Sto ancora godendo, prima di parlare sciacquatevi la bocca“. Provocando l’ira degli juventini e del ct della nazionale Antonio Conte (ex allenatore della Juve). E così Bonucci ha fatto retromarcia dicendo che il tweet non era indirizzato al popolo romanista…