Salah con Alessandra Ambrosio sulla copertina di GQ, fondamentalisti insorgono: “Foto oscene”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 24 Ottobre 2019 16:41 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2019 16:41
Salah Alessandra Ambrosio foto copertina GQ fa arrabbiare integralisti

Salah sulla copertina di GQ con Alessandra Ambrosio

LIVERPOOL (INGHILTERRA) – La rivista statunitense GQ ha voluto dedicare la prima pagina a Momo Salah e ad Alessandra Ambrosio. Il primo è il calciatore dell’anno visto che ha vinto la Champions League con il Liverpool segnando in finale, la seconda è la modella più gettonata del momento.

Nelle foto mostrate all’interno della rivista, la “coppia” posa in modo normale. Si tratta insomma di un normale servizio fotografico ma molti musulmani conservatori hanno giudicato le foto come “oscene“, postando numerosi commenti di protesta sui social network. 

Salah è musulmano ed è amatissimo nei paesi arabi. E’ considerato come un ambasciatore del mondo arabo nel resto del mondo. Lo stesso Salah non ha mai nascosto la sua fede religiosa, anzi ne ha fatto sempre un motivo di vanto. Per questo motivo i suoi fan sono rimasti delusi da un servizio fotografico che per noi è normale mentre per loro è una grave offesa al decoro. 

Di Salah sappiamo tutto. Ecco chi è Alessandra Ambrosio: è stata un “angelo” di Victoria’s Secret.

La sua prima sfilata per Victoria’s Secret è avvenuta nel 2000. Nel 2004 oltre a diventare una Victoria’s Secret Angels, viene selezionata per essere la prima spokesmodel della linea Pink, fino al 2006. Nel frattempo, nel 2005 sfila al Victoria Secret Fashion Show con lingerie realizzata interamente con caramelle, mentre nel 2008 sfila a tre mesi dalla nascita della sua prima figlia, e ha aperto lo show l’anno successivo.

In precedenza, nel 2004 è una dei cinque angeli a partecipare al tour Angels Across America accanto a Tyra Banks, Heidi Klum, Gisele Bündchen, e Adriana Lima. Nel 2007, insieme agli altri angeli, riceve una stella sulla Hollywood Walk of Fame di Los Angeles. Nel 2009 è stata scelta per aprire l’annuale sfilata.

Nel novembre del 2011 sfila al Victoria’s Secret Fashion Show con un paio di ali create dal designer australiano Manik Mercian, realizzate con 105 000 cristalli Swarovski incastonati su una struttura placcata in oro a 24 carati. L’anno successivo partecipa nuovamente allo show indossando il Floral Fantasy Bra, dal valore di 2,5 milioni di dollari, completamente ricamato a mano con oltre 5.200 gemme, tra cui ametiste, zaffiri, rubini e brillanti, e oro giallo e rosa 18 carati, e al centro della decorazione un diamante da 20 carati. 

Ripete l’esperienza nel 2014, anno in cui per la prima volta Victoria’s Secret decide di creare due Dreams Angel Fantasy Bra nelle varianti di rosso e blu, quello indossato da Alessandra è realizzato con 16 000 rubini incastonati su una montatura di oro 18 carati.

L’altro, realizzato con zaffiri, viene indossato da Adriana Lima, entrambi i Fantasy Bra sono stati creati dal gioielliere Pascal Mouawad e hanno un valore di 2 milioni di dollari ciascuno.

Nel 2016 prende parte allo spot, realizzato dalla casa di moda per il Super Bowl, in cui viene ricreata una partita di football, accanto alle modelle Adriana Lima, Taylor Hill, Elsa Hosk e Jasmine Tookes.

Nel novembre del 2017 annuncia, tramite il suo account instagram, il suo addio alla casa di moda dopo 17 anni di collaborazione, e di cui è stata Angelo per 13 anni (fonte Wikipedia).