Sarri: “Ecco perché ho sostituito Cristiano Ronaldo e cosa penso della sua reazione”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 10 Novembre 2019 23:36 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2019 23:36
Sarri sostituzione Cristiano Ronaldo Juventus Milan ecco i motivi

Sarri nella foto Ansa

TORINO – La Juventus ha vinto contro il Milan ed è tornata in vetta alla classifica. Al termine del match, Sarri ha commentato la prestazione della sua squadra e la reazione di Cristiano Ronaldo al momento del cambio ai microfoni di Sky Sport: “Oggi abbiamo sofferto ma abbiamo avuto lo spirito giusto e abbiamo vinto. Nella prima parte di gara, abbiamo sbagliato troppo in fase di costruzione, questo va sicuramente migliorato. Il Milan ha tirato in porta ma quasi sempre da fuori area quindi a livello difensivo abbiamo fatto una discreta partita.

Loro hanno sicuramente delle qualità di palleggio importanti e oggi hanno fatto la migliore gara della loro stagione. Higuain è un calciatore molto importante per noi perché si sacrifica in fase difensiva ed è autore di ottimi assist. 

Ronaldo va ringraziato perché ha fatto un sacrificio per giocare. Non stava in condizioni ottimali ma nonostante questo ha fatto sacrifici per esserci. Quindi se poi esce e si arrabbia ci può stare, non è un problema. Io ho apprezzato la sua voglia di esserci, la sua voglia di sacrificio per scendere in campo.

Il problema di Ronaldo non è l’età, non è vecchio. Negli ultimi tempi ha accusato un dolore al ginocchio, e un risentimento al collaterale. Quindi quando si allena intensamente o gioca partite ad alti livelli accusa del dolore fisico. Quindi ha anche difficoltà quando calcia in porta.

Non gli tirerò le orecchie, sarò tollerante, perché quando togli un giocatore che sta dando tutto è normale che ci resti male. Anzi vi dico anche che sarei preoccupato del contrario. Vuol dire che il calciatore è vivo, che ci tiene. Per me va bene così poi io deciderò sempre per il meglio della squadra, come stasera.

Noi avevamo speso molte energie nelle gare precedenti, quindi siamo arrivati un po’ stanchi a questo fine ciclo prima delle gare delle Nazionali. Ma mi piace lo spirito mostrato dalla squadra, la sua voglia di vincere la partita a tutti i costi”.