Stevan Jelovac morto a 32 anni: stroncato da un ictus sul campo da basket

di Daniela Lauria
Pubblicato il 6 Dicembre 2021 12:16 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2021 12:16
Stevan Jelovac morto a 32 anni: stroncato da un ictus sul campo da basket

Stevan Jelovac morto a 32 anni: stroncato da un ictus sul campo da basket

Stroncato da un ictus mentre si allenava: se ne è andato così, a soli 32 anni, Stevan Jelovac, cestista serbo che aveva giocato anche in Italia con la maglia del Caserta. 

Stevan Jelovac, l’ictus sul campo da basket

La tragedia si è consumata lo scorso 14 novembre, quanto Jelovac, reduce da una lesione al ginocchio che l’aveva colpito all’inizio della sua avventura con l’Aek Atene, in Grecia, stava provando a ritornare in campo.

Si è accasciato al suolo durante l’allenamento e non si è più ripreso. Trasportato d’urgenza in ospedale, qualche giorno fa la famiglia aveva chiesto il trasferimento da Atene a Belgrado, dove è morto oggi, lunedì 6 dicembre. 

Chi era Stevan Jelovac

Nato a Novi Sad, in Serbia, l’8 luglio 1989, Stevan Jelovac aveva iniziato a giocare da professionista nel 2008. Dal 2010 ha iniziato a girare l’Europa: ha giocato a Caserta nel 2012, l’anno seguente ha raggiunto l’apice della sua carriera con 10 presenze in Eurolega con la squadra lituana Lietuvos Rytas. 

Quindi tre anni in Spagna col Saragozza e dalla scorsa estate in Grecia, con l’Aek Atene.