Tennis, match record a Wimbledon: Isner vince dopo 11 ore

Pubblicato il 24 Giugno 2010 20:06 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2010 20:20

John Isner

Dopo 11 ore e cinque minuti di gioco si e’ finalmente concluso il match piu’ lungo della storia del tennis: con il punteggio di 70-68 nel quinto e decisivo set si e’ imposto l’americano John Isner sul francese Nicolas Mahut. L’incontro, sospeso due volte per oscurita’, e’ ricominciato questo pomeriggio alle 15:42 sul punteggio di 6-4 3-6 6-7(7) 7-6(3) 59-59, dopo la maratona di oltre sette ore di mercoledi’.

E al quinto match-point, dopo un’ora e sei minuti, Isner ha trovato il colpo del Ko. Il set finale, di 138 game, e’ durato nel suo complesso otto ore e 11 minuti. Numeri impressionanti di una sfida infinita, dalle proporzioni (numeriche) monumentali: non solo per la durata ma anche per il numero di game complessivi (183), quello degli ace (Isner con 112 ha stabilito il nuovo record, Mahut si e’ fermato a 103) e dei colpi vincenti (Isner 246, Mahut 244).

A fine match, dopo la premiazione speciale organizzata dall’All England Club, vince il fair play. ”Cosa posso dire? – si chiede Isner -. Questo ragazzo e’ un guerriero irriducibile. Fa male che qualcuno abbia dovuto perdere. Vivere questo match con lui e’ stato un assoluto onore. Magari ci incontreremo ancora, e non finira’ 70-68”. Esausto Mahut: ”In questo momento sono solo contento che sia finita. E’ stata una giornata bellissima. John ha meritato di vincere, ha un servizio incredibile. E’ un campione”.