Torino, la contestazione è un caso. Mazzarri: “Non c’entra con il calcio”, Belotti: “Basta fischi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Gennaio 2020 18:48 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2020 18:48
Torino, la contestazione è un caso. Mazzarri: "Non c'entra con il calcio", Belotti: "Basta fischi"

Torino, il capitano Andrea Belotti nella foto Ansa

TORINO – “Non voglio parlare del clima dei tifosi, faccio l’allenatore. I ragazzi sanno l’impegno e l’abnegazione, il resto lo lascio ai commentatori”. Walter Mazzarri parla così, ai microfoni di Sky, della contestazione dei tifosi del Torino. “La contestazione non c’entra nulla col calcio, ci sono altri meccanismi sotto – afferma a proposito dei fischi che riguardano, in particolare, il tecnico e il presidente Urbano Cairo – Il mio futuro? Non ci penso, penso al Sassuolo e a fare il massimo con questa squadra, che ringrazio perché anche oggi ha dimostrato di essere un gruppo”.
   

“Io sono contento di quello che sto facendo – aggiunge l’allenatore granata – Abbiamo fatto 27 punti, che valgono più dell’anno scorso perché le squadre sono migliorate e giocano tutte a mille”. Poi una battuta su Verdi, che non ha gradito la sostituzione nel secondo tempo: “Ha perso energie, ha cominciato a perdere palla, e l’ho cambiato – spiega Mazzarri – Se ha sbagliato nei comportamenti prenderà una multa, come giusto che sia, anche per rispetto del compagno che è entrato”. 

“Questa squadra è da elogiare per anima e cuore. Giusto essere fischiati, se lo meritiamo, ma durante le partite credo che i tifosi debbano sostenerci”.
    Capitan Belotti, dopo Sirigu, tende la mano al popolo granata.
    “Per tanti ragazzi non è facile sentire i fischi dopo un controllo o dopo un passaggio sbagliato”, dice l’attaccante a proposito dei malumori dei tifosi in questo inizio di stagione.

    “La vittoria di oggi è molto importante, perché ci dà continuità”, osserva il giocatore al termine della partita col Bologna, terzo successo in una settimana dopo quelle contro Roma e Genoa. “Oggi non era facile giocare col Bologna. Le condizioni di questo campo sarebbero da migliorare – sottolinea riprendendo un’altra considerazione di Sirigu – ma l’abbiamo e dobbiamo tenerlo così”.

    Sta bene Belotti e anche la prestazione di oggi lo dimostra.
    “Sono felice delle mie prestazioni, poi se vengono i gol tutto di guadagnato – conclude – Immobile? Sta continuando a fare gol.
    Arrivare a giocarsi l’Europeo sarà qualcosa di importante”.
    (ANSA).