Saha, il retroscena: “Quando Van Nistelrooy fece piangere Cristiano Ronaldo…”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 8 Aprile 2020 17:47 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2020 17:47
Saha, il retroscena: "Quando Van Nistelrooy fece piangere Cristiano Ronaldo..."

Saha, il retroscena: “Quando Van Nistelrooy fece piangere Cristiano Ronaldo…” (foto Instagram)

MANCHESTER (INGHILTERRA) – Van Nistelrooy ha fatto piangere Cristiano Ronaldo quando i due giocavano insieme nel Manchester United. 

A svelarlo è Saha, loro ex compagno di squadra nei Red Devils, nel corso di una intervista rilasciata a Four Four Two.

“Intanto va detto che Van Nistelrooy aveva un ego smisurato, voleva ricevere tutti i passaggi e voleva sentirsi il leader indiscusso della squadra.

Così l’olandese fece piangere Cristiano Ronaldo davanti a tutti per ribadire la sua leadership nello spogliatoio. 

L’episodio risale al 2005, quando il papà di Cristiano Ronaldo era appena morto per problemi legati all’alcol.

Van Nistelrooy non ha avuto la sensibilità di tacere nemmeno in un momento così drammatico. 

Mentre Ronaldo stava parlando con Queiroz, che era il vice di Ferguson, Van Nistelrooy lo ha preso in giro dicendogli: “Hai trovato un nuovo papà…”.

Queiroz lo rimproverò immediatamente ma questo non servì ad evitare il pianto di Cristiano Ronaldo.

Van Nistelrooy era fatto così, non è stato facile per giovani campioni come Ronaldo e Rooney cavarsela… ma questo sicuramente ha rinforzato il loro carattere. 

 Venuto a conoscenza dell’episodio, Sir Alex Ferguson ha punito Ruud Van Nistelrooy cacciandolo dall’allenamento.

Una piccola consolazione per Cristiano Ronaldo ma è stata una decisione giusta perché non avrebbe dovuto comportarsi in quella maniera…”.