Roma, Zeman punge Conte: “La squalifica? Non dovrebbe allenare”

Pubblicato il 13 agosto 2012 11:22 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2012 11:22
Zdenek_Zeman_Irdning_Roma

Zdenek Zeman (LaPresse)

ROMA – Zdenek Zeman, prima di lasciare il ritiro di Irdning, si è concesso ai giornalisti, non tirandosi indietro quando gli è stato chiesto delle sentenze legate al calcio scommesse, in particolar modo della squalifica ad Antonio Conte, e della Supercoppa giocata a Pechino.

Il tecnico boemo ha confessato di non avere visto la partita fra Juventus e Napoli: “Pertanto mi viene difficile da giudicare. La mancata presentazione dei partenopei alla premiazione? Sono certamente cose spiacevoli, spero che questo serva da insegnamento per il futuro. Siamo all’inizio, poi si capisce che bisognerà cambiare”.

Ed infine non è mancata la stoccata alla Juventus: “Anche un calciatore squalificato si allena. Ma, se gli infliggono uno stop lungo, non mi sembra giusto. Le sentenze di Calciopoli? Non lo so, finora non capisco. Non ho letto le carte e non posso parlare su quello che si dice. Se si vuole debellare questa cosa, bisogna comunque essere più decisi”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other