Marco Travaglio “vota Gaber”: in scena il suo “E’ Stato la mafia”

Pubblicato il 5 Febbraio 2013 - 00:00| Aggiornato il 28 Maggio 2022 OLTRE 6 MESI FA

BOLOGNA – Per il suo ritorno in teatro ha scelto una scenografia semplice: due poltrone rosse e un finto cartello elettorale con la scritta ‘Vota Gaber’ sotto il volto del cantautore milanese. E’ questa la scenografia scelta da Marco Travaglio per il suo nuovo spettacolo, ‘E’ Stato la mafia’ che ha debuttato questa sera in prima nazionale al teatro Europauditorium di Bologna. Sul palco con lui, l’attrice Isabella Ferrari. Uno speciale invito al voto.

‘Votare informati’, show annunciato dal vice direttore del Fatto quotidiano prima che le elezioni fossero anticipate, è diventato, infatti, il prologo di questo spettacolo.

”Questo prologo – ha detto il giornalista tra gli applausi dei circa mille spettatori, su 1350 posti disponibili dopo un’intro musicale live di Valentino Corvino e la lettura del monologo di Gaber ‘Democrazia’ da parte di Ferrari – si intitola ‘votare informati’, dopo il 1994, caso unico di candidati incensurati, la candidatura e’ diventato il quarto grado di giudizio”.