Antonio Tajani chi è: dove e quando è nato, età, moglie, figli, padre, vita privata, Forza Italia, biografia e carriera

Tutto quello che sappiamo sull'europarlamentare Antonio Tajani: chi è, dove e quando è nato, età, moglie, figli, padre, vita privata, Forza Italia, biografia e carriera.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Marzo 2022 - 13:07 OLTRE 6 MESI FA
Antonio Tajani chi è: dove e quando è nato, età, moglie, figli, padre, vita privata, Forza Italia, biografia e carriera

Antonio Tajani chi è: dove e quando è nato, età, moglie, figli, padre, vita privata, Forza Italia, biografia e carriera (foto Ansa)

L’europarlamentare Antonio Tajani parlerà della guerra in Ucraina nel salotto di Oggi è un altro giorno.

Dove e quando è nato, età, padre, biografia di Antonio Tajani

Antonio Tajani è nato a Roma il 4 agosto del 1953. Ha 68 anni. E’ figlio unico di Augusta, insegnante, e di Raffaele Tajani, ufficiale dell’Esercito di Vietri sul Mare, in provincia di Salerno. Dopo aver frequentato il liceo ginnasio Torquato Tasso di Roma e si laurea alla facoltà di giurisprudenza all’Università degli Studi di Roma La Sapienza. E’ stato un ufficiale di complemento dell’Aeronautica Militare Italiana e controllore della difesa aerea presso la base radar di San Giovanni Teatino.

Moglie, figli, Twitter, vita privata di Antonio Tajani

Tajani è molto riservato riguardo la sua vita privata. E’ sposato dal 1988 con Brunella Dicoteca e ha due figli. Parla correttamente, oltra all’italiano, l’inglese, il francese e lo spagnolo. Profilo Twitter@Antonio_Tajani

Giornalismo e politica: la carriera di Antonio Tajani

Tajani è un giornalista professionista dal 1980, cronista parlamentare e redattore de Il Settimanale, conduttore televisivo in Rai del Gr1 e responsabile della redazione romana del quotidiano Il Giornale. È stato un inviato speciale in Libano, Unione Sovietica e Somalia.

In gioventù è stato un militante del Fronte Monarchico Giovanile, movimento giovanile dell’Unione Monarchica Italiana. Con Silvio Berlusconi é stato uno dei firmatari dell’Atto di fondazione di Forza Italia nel 1994 ed è stato portavoce della presidenza del Consiglio dei ministri nel primo governo Berlusconi. Alle elezioni europee del 1994 viene eletto europarlamentare nella lista di Forza Italia, entrando nel Parlamentare europeo. 

Alle elezioni europee del 1999 viene confermato al Parlamentare europeo nelle sue liste, diventando capodelegazione di Forza Italia e facendo parte di varie commissioni, tra cui Affari esteri, Difesa e Sicurezza. Nel 2008 è subentrato a Franco Frattini come Commissario europeo dell’Italia nella Commissione Barroso I. 

Nel 2017 viene eletto nuovo presidente del Parlamento europeo. E’ stato il primo italiano a ricoprire la carica dopo 38 anni d’assenza, dai tempi del democristiano Emilio Colombo. La carica cessa nel 2019 e viene sostituito dal neoeletto David Sassoli del Partito Democratico. A novembre dello stesso anno viene eletto vicepresidente del Partito Popolare Europeo e nel 2021 viene nominato da Berlusconi Coordinatore unico nazionale di Forza Italia.