Jessica Sterling, la moglie di Ospina è la sosia di Diletta Leotta

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 27 Ottobre 2019 16:31 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2019 16:31
Diletta Leotta Jessica Sterling moglie Ospina è la sosia FOTO

Jessica Sterling, moglie di Ospina, è la sosia di Diletta Leotta (foto Instagram)

NAPOLI – No, non è Diletta Leotta. Guardatela bene, è Jessica Sterling, moglie del calciatore del Napoli David Ospina. L’estremo difensore colombiano è la riserva di Alex Meret ma i tifosi campani lo hanno preso in simpatia per la sua professionalità e per l’avvenenza della sua compagna. Secondo alcuni, è la sosia di Diletta Leotta, secondo altri, è anche meglio. Sta di fatto che le sue foto Instagram raccolgono sempre migliaia di like. 

Jessica Sterling è arrivata a Napoli con David Ospina. Il portiere colombiano, il 17 agosto 2018 si trasferisce al Napoli in prestito con opzione per il riscatto. Riscatto che diventa obbligatorio al raggiungimento delle 25 presenze. Ad inizio stagione, visto l’infortunio del titolare Alex Meret,  Ospina gioca titolare alternandosi però con l’altro compagno di reparto Orestīs Karnezīs.  

Esordisce con la maglia del Napoli il 25 agosto dello stesso anno nella seconda di campionato vinta dalla squadra partenopea per 3-2, sul Milan. A dicembre, con il ritorno di Meret,  Ospina diventa definitivamente il nuovo dodicesimo della società azzurra. Il 13 gennaio 2019 gioca titolare per gli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Sassuolo, match vinto per 2-0 ai danni dei neroverdi.  

Il 17 marzo, durante il match casalingo contro l’Udinese, poi vinto 4-2, ad inizio gara viene colpito alla testa dal calciatore avversario, l’attaccante Pussetto. Rimasto comunque sul terreno di gioco, al 41′ del primo tempo si accascia privo di sensi a palla lontana e viene dunque portato d’urgenza al vicino ospedale San Paolo.

All’inizio del mese di maggio, il portiere colombiano è costretto a lasciare Napoli a causa di alcuni problemi familiari, tornando così in patria; da qui conclude in anticipo la sua prima stagione con la maglia azzurra con 24 presenze complessive: 17 in Serie A, 1 in Coppa Italia e 6 in Champions League. 

Il 4 luglio 2019, nonostante Ospina non ha raggiunto le 25 presenze previste per il riscatto nella stagione 2018-2019, il Napoli ufficializza l’esercitazione del diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni dall’Arsenal.  Successivamente con la società partenopea firma un contratto triennale.