A Fabrizio Frizzi il Premio Agnes per la Tv. Carlotta Mantovan commossa: “Grazie per averlo amato”

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 giugno 2018 11:25 | Ultimo aggiornamento: 28 giugno 2018 11:25
A Fabrizio Frizzi il Premio Agnes per la Tv. Carlotta Mantovan commossa: "Grazie per averlo amato"

A Fabrizio Frizzi il Premio Agnes per la Tv. Carlotta Mantovan commossa: “Grazie per averlo amato”

SORRENTO – “Grazie Fabrizio per i tuoi 38 anni in Rai”. Con queste parole il direttore di RaiUno, Angelo Teodoli, ha consegnato a Carlotta Mantovan il Premio Agnes per la televisione, assegnato al marito Fabrizio Frizzi, prematuramente scomparso lo scorso marzo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Grande commozione sul palco di Marina Grande a Sorrento, quando la ex miss ha ricevuto l’omaggio ringraziando il pubblico in sala e a casa.

“Ringrazio Simona Agnes e la giuria  – ha detto Carlotta Mantovan – e voglio dire che Fabrizio era contentissimo di ricevere questo premio ed era anche sorpreso perché nonostante la sua lunga carriera aveva sempre un approccio umile e modesto. Ringrazio tutti quelli che hanno amato Fabrizio e che lo amano e tutti quelli che hanno dimostrato immenso affetto nei nostri confronti”.

Toccanti anche le parole che il direttore Teodoli ha speso per il conduttore:

“Grazie Fabrizio per i tuoi 38 anni in Rai, per le decine di programmi che hai fatto e sperimentato. Hai contribuito a ridefinire il servizio pubblico, per noi sei stato grande. Grazie dai telespettatori per la tua delicatezza e per la tua gentilezza, grazie da tutti i lavoratori della Rai e dai telespettatori”.

Alberto Matano, conduttore della serata insieme a Francesca Fialdini, ci ha poi tenuto a precisare:

“Questo non è premio alla memoria, ma a Fabrizio stesso, una persona impossibile da non amare”.

Nel corso della serata sono stati assegnati 14 riconoscimenti. Tra gli altri vincitori, il direttore di Le Monde Jèrome Fenoglio(Premio Internazionale), il vicedirettore del Corriere della Sera Barbara Stefanelli (Premio per la Carta Stampata), il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani (Premio Giornalista nelle Istituzioni), gli editorialisti Paolo Mieli ed Ezio Mauro (Premio per il Decennale), la giornalista de Il Sole 24 Ore Adriana Cerretelli (Premio Giornalista per l’Europa). E ancora il “Premio per la Radio” è andato al Ruggito del Coniglio storica trasmissione di Rai Radio Due condotta da Antonello Dose e Marco Presta, “Premio Under35” ad Alberto Brambilla de Il Foglio, “Premio Giornalista Scrittore” ad Antonio Monda, “Premio per Cinema e Fiction” a Gloria Satta, firma del Messaggero.

Tre i premi speciali conferiti in questa edizione: Milly Carlucci, per la sua carriera televisiva; Michelle Hunziker, per il successo ottenuto nell’ultima edizione del Festival di Sanremo e Luca Zingaretti per il record di ascolti del Commissario Montalbano, la fiction più seguita in Italia.