Noah Wyle, ex ‘Er’, arrestato durante protesta per i tagli alla sanità

Pubblicato il 24 Aprile 2012 8:28 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2012 8:52

Noah Wyle (Foto LaPresse)

WASHINGTON – L’attore americano Noah Wyle, che deve il suo successo alla serie televisiva ‘Er’, ambientata nel pronto soccorso di un ospedale, e’ stato arrestato oggi a Washington durante una manifestazione di protesta contro alcuni tagli alla sanita’. Poco tempo fa, un’altra ex star del programma, George Clooney, era stato arrestato durante una manifestazione, in quel caso contro il blocco imposto dal Sudan agli aiuti umanitari.

Wyle, che, come Clooney, ha intanto fatto strada nel mondo del cinema, ha manifestato al fianco dell’organizzazione Adapt contro i tagli ai servizi medici per gli anziani, e ha sottolineato in un comunicato che i tagli ”gia’ operati da molti Stati” ”minacciano ora di essere replicati a livello federale”.”E’ una questione di diritti civili – ha aggiunto – e non di medicina”.

Adapt e’ l’acronimo di una organizzazione per la difesa non violenta dei diritti dei disabili.