Pamela Anderson, 52 anni, e Jon Peters, 74: matrimonio segreto a Malibu. A 35 anni dalla loro prima relazione

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2020 19:00 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2020 19:00
Pamela Anderson, 52 anni, e Jon Peters, 74: matrimonio segreto a Malibu. A 35 anni dalla loro prima relazione

Pamela Anderson (Ansa)

LOS ANGELES – Alla fine si sono sposati. Trentacinque anni dopo la loro relazione poi finita, l’attrice americana Pamela Anderson, 52 anni, ed il produttore Jon Peters, 74 anni, si sono uniti in matrimonio con una cerimonia segreta a Malibu, in California. 

“Ci sono ragazze bellissime ovunque. Potrei scegliermene una, ma, per 35 anni, ho voluto solo Pamela”, ha detto il produttore a The Hollywood Reporter. “Lei mi rende selvaggio, in un modo positivo. Lei mi ispira. Io la proteggo e la tratto nel modo in cui merita di essere trattata. Lei non ha mai visto il suo intero potenziale di artista. Deve ancora brillare pienamente”. 

Per entrambi gli sposi si tratta del quinto matrimonio. Pamela Anderson è stata sposata con il cantante rock Tommy Lee, dal quale ha avuto due figli, con Kid Rock e due volte con Rick Salomon. Più di recente ha avuto una relazione con il calciatore Adil Rami. 

Peters è stato sposato con l’attrice Lesley Ann Warren, con la produttrice Christine Forsyth-Peters, presente alle nozze con Anderson insieme alle due figlie Caleigh e Skye, oltre all’altra figlia di Peter, Kendyl, e ai due figli di Anderson Brandon e Dylan. Le altre due ex mogli di Peter sono Marie Zampirella e Mindy Peters.

Peters ed Anderson si erano incontrati per la prima volta a metà degli anni Ottanta nella Playboy Mansion. Fu allora che lui notò l’attrice di Baywatch, che si era appena trasferita a Lo Angeles dalla nativa British Columbia. 

“Sono entrato e ho visto questo piccolo angelo seduto al bar. Era Pammy. Aveva tipo 19 anni. Sapevo che sarebbe diventata una grande star”, ha ricordato Peters a The Hollywood Reporter. “Siamo finiti a vivere insieme. Naturalmente, Hefner la amava e vedeva la sua bellezza. Pamela era una ragazza meravigliosa anche senza trucco. Era molto intelligente e di talento. Io provai a dirle di non posare per Playboy e di focalizzarsi su una carriera seria. Ma lei voleva fare Playboy e fece tredici copertine”.  Peters le pagò poi dei corsi di recitazione e dizione e la aiutò a debuttare in tv. (Fonte: The Hollywood Reporter)